Studi micologici per il progetto ResQ

I team di ricercatori del progetto ResQ sono all’opera presso i laboratori coinvolti nel progetto.

Presso il laboratorio di Micologia dell’Università degli Studi di Pavia si stanno eseguendo indagini di esplorazione della colonizzazione microfungina associata a campioni fogliari prelevati da esemplari di farnia evidentemente deperienti e, con valore di confronto, apparentemente sani.

Lo studio è affrontato sotto un punto di vista fitopatologico, sia in termini metodologici che di criteri di valutazione del risultato.

Il metodo della camera umida viene applicato a porzioni fogliari sottoposte a un trattamento di blanda disinfezione superficiale (fig. 1); le crescite microfungine vengono analizzate, mediante stereomicroscopio (figg. 2-3) e microscopio ottico (figg. 4-5), a intervalli regolari di 7 giorni, per un tempo totale di incubazione di 21 giorni.

Fra le varie evidenze emerse dalle prime analisi effettuate, si distinguono i seguenti risultati:
1. la globale colonizzazione microfungina sembrerebbe essere sito-specifica e non relazionabile al grado di salute degli alberi campionati;
2. sono sempre individuabili raggruppamenti di microfunghi caratterizzati da differenti stili di vita (da superficialmente ubiquitari del filloplano a variamente sistemici nel tessuto vegetale);
3. sono emerse alcune specie potenzialmente patogene per la farnia ma non è osservabile una chiara distinzione tra la loro presenza in pianta sana e in pianta deperiente.

Questo ultimo aspetto è meritevole di speciale attenzione e di approfondimenti, sia strettamente fitopatologici che relazionabili alle altre azioni multidisciplinari in esecuzione nel progetto ResQ.

Laboratorio di micologia
Università degli studi di Pavia
Dott.ssa Marinella Rodolfi
marinella.rodolfi@unipv.it

I commenti sono chiusi.